I vantaggi

  • Rilevamento e protezione avvengono in tempo reale
  • Analisi continua
  • Il NanoOS è invisibile e irraggiungibile per il malware

ReaQta-core risolve due questioni importanti:

  • Gli endpoint sono sempre protetti, anche quando ci si sposta e ci si collega a reti non sicure o offline
  • I malware sandbox-aware che utilizzano attivazioni ritardate o basate su eventi vengono sempre bloccati in tempo reale

L’applicazione di ispezione ReaQta-core è sempre attiva: non importa se un malware si attiva oggi o fra un mese, l'analisi non si ferma mai ed è sempre pronta a bloccare un'applicazione che si trasforma in malware in qualsiasi momento.

I falsi positivi sono sempre un peso per gli analisti della sicurezza che hanno a che fare con migliaia di dispositivi. Al fine di ridurre la quantità di falsi positivi, un motore di intelligenza artificiale viene utilizzato sia sul client che sul ReaQta-Brain per filtrare le informazioni e mostrare solo gli eventi che sono rilevanti:

  • Quando viene individuata un'attività malware, essa viene bloccata senza necessità di interazione umana.
  • Se un'attività è contrassegnata come dubbia, si passa alla ReaQta-Brain per ulteriori analisi.

Ogni evento viene elaborato in tempo reale da parte del motore di intelligenza artificiale. Se un evento non può essere marcato in modo affidabile come sicuro, viene inoltrato al ReaQta-Brain per un controllo più profondo a livello di infrastruttura.

ReaQta-Brain esegue un'analisi a livello di infrastruttura, utilizzando algoritmi di apprendimento automatico ottimizzato per una risposta in tempo reale. Gli indicatori ottenuti da ogni cliente vengono valutati e se viene rilevata una minaccia, essa viene immediatamente bloccata.

Tutti gli indicatori ricevuti dai client vengono archiviati e possono essere accessibili in qualsiasi momento dalla dashboard che permette analisi approfondite su eventi rilevati. Livello di gravità elevato e gli eventi critici sono indicati in tempo reale sia nella dashboard che via e-mail.